giovedì 3 settembre 2015

Come funzionano i Frigoriferi No-Frost?

Nel 1978, Candy è la prima azienda italiana a produrre frigoriferi No Frost. Qual è la differenza tra un frigorifero No Frost e un frigorifero statico? Lo scopriamo grazie a Candy.it

Il frigorifero Total No Frost 
Non necessita della sbrinatura del congelatore ed è in grado di limitare la formazione di muffe o cattivi odori all’interno del frigorifero grazie a un sistema costituito da un motore singolo, con singolo evaporatore, e all’affiancamento di un apparato di ventilazione e trattamento dell’aria che blocca la formazione della brina, aspirando i vapori prodotti dai cibi.
Il freddo prodotto però è di tipo secco, cosa che può portare all’inaridimento degli alimenti freschi come le verdure: è quindi buona norma ricoprirli con della pellicola prima di posizionarli in frigorifero.
 

Frigorifero statico e frigorifero statico-ventilato
Il raffreddamento statico è il più diffuso sistema di raffreddamento caratterizzato da uno o più motori, con un circuito specifico per il frigorifero e uno per il freezer.
Il processo di raffreddamento avviene grazie a un gas che si muove nel frigorifero e nel freezer fino al raggiungimento della temperatura desiderata.
Il frigorifero statico-ventilato sfrutta lo stesso principio del frigorifero statico, con l'aggiunta di una ventola nel comparto frigo per la diffusione del freddo in maniera più uniforme: in questo modo è assicurata una migliore conservazione dei cibi.
Sia il frigorifero ventilato sia quello statico necessitano comunque di una sbrinatura periodica manuale nel freezer, consigliabile circa una o due volte all’anno.
 

Altre informazioni e consigli sul sito candy.it

Nessun commento:

Posta un commento